Vibo Valentia, Barbara Citton in maggioranza per qualche misera cosa

“Il cambiamento arriva. Ce l’ha assicurato la compagna Barbara Citton e il suo partito Sel, che assolutamente per nessuna ragione darebbero in cambio la dignità di una intera sinistra per chissà quale misera cosa. E non ci facciamo distrarre da chi ci fa notare come nessuna vera dimissione di alcun assessore sia mai stata formalizzata, e di come tutti procedono nel proprio incarico, come sempre. L’azzeramento della giunta, salutato con un gran pavese di dichiarazioni ed interviste, dov’è? C’è mai stato? Gli assessori provinciali sono attualmente in carica o no? E’ possibile avere notizie precise sui primi passi di questo nuovo percorso? Il nuovo è rinchiuso nelle segrete celle in attesa di esser presentato ai cittadini in tutta la sua bellezza o semplicemente non esiste e si concretizzerà esclusivamente nella stonata rivisitazione della solita nenia ormai insopportabile?”. La Federazione di Sinistra di Vibo Valentia accusa con “forza” l’immobilismo della Provincia di Vibo Valentia dove il presidente Francesco De Nisi, eletto a furor di popolo nel 2008, oggi si trova praticamente con una maggioranza di un solo voto. “Le imposte salgono, l’ambiente degrada, e l’unico vero interesse salvaguardato sarà quello di cordata, se non personale. Poco importa se i mari è le spiagge sono sporche, se nessuna seria politica turistica sia stata attuata così come nessuna politica attiva a sostegno dei redditi bassi, dai lavoratori, dei disoccupati dei giovani si sia improntata dal giorno dopo che il voto di salvataggio si è concretizzato -rincarano la dose i comunisti –  Noi non disperiamo. All’orizzonte ora spunterà il cambiamento tanto atteso. Ne siamo sicuri, anche se dovremo attendere ancora qualche anno. Poi, qualcuno ci penserà a spiegarci come bisognerà sostenere nuovamente questo stesso illuminato progetto, lo stesso che rimase uguale, che doveva cambiare ma non cambiò, che fu perennemente l’ intenzione senza volontà del cambiamento. Altrimenti che cambiamento vero ed alternativo è?”.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin