Rizziconi, sotto chiave una discarica abusiva di 1200 mq

Un’area di circa 1200 metri quadrati, adiacente un aranceto,  su cui sorgeva una discarica abusiva, è stata sequestrata ed una persona denunciata.  E’ questo il bilancio dell’operazione degli uomini della Polizia provinciale diretta dal  Comandante Domenico Crupi. Il blitz è scattato nei giorni scorsi, quando gli uomini della Polizia provinciale,  dopo numerose attività di pedinamento, osservazione e controllo, hanno sorpreso all’interno del fondo  un agricoltore, identificato in  B.R. di anni 41 di Rosarno, proprietario dell’appezzamento di terreno  pari a  circa 1.200 metri quadri  in Agro del Comune di Rizziconi,  dove nel sottosuolo erano occultati rifiuti speciali pericolosi,  del tipo cemento, materiale ferroso, bitume catramoso, materiale plastico scarti di lavorazione marmo, pneumatici, ecc. in quantità tale da formare un dislivello dal sottostante terreno pari a circa 6 metri per un estensione semicircolare di circa 70 metri, rifiuti, che sono in fase di analisi,  che in prima battuta sono stati quantificati in circa 7.200 metri cubi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin