Melania, sequestrate due valigie

Portate via dai carabinieri al termine delle perquisizioni eseguite questa mattina nell’abitazione di famiglia di Salvatore Parolisi, a Frattamaggiore, e nella successiva perquisizione in casa dei familiari della moglie, Melania Rea, uccisa e trovata morta nel bosco di Ripe di Civitella. A quanto si apprende da fonti investigative, i carabinieri di Ascoli Piceno hanno sequestrato anche altri oggetti, dando applicazione al mandato della Procura. ”Come mi sento? Come sempre, sono sicuro di me stesso”, ha detto il caporal maggiore dell’esercito italiano accusato dell’omicidio volontario di sua moglie, commentando la perquisizione dei carabinieri. In particolare gli investigatori cercavano una valigia che era stata notata da un amico nell’auto di Salvatore il giorno della scomparsa di Melania.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin