Pomigliano d’Arco, alla Fiat si torna in cassaintegrazione

Fiat e sindacati, a eccezione della Fiom, hanno siglato al Ministero del Lavoro l’accordo per la cassa integrazione straordinaria per cessazione attivita’ del Giambattista Vico. Lo ha reso noto Luigi Mercogliano, segretario regionale campano Fismic, il quale ha anche annunciato che la cassa integrazione partira’ il prossimo 15 luglio per terminare il 14 luglio del 2013. ”Nel primo anno – ha detto Mercogliano – sara’ chiamato almeno il 40% dei 4.367 lavoratori interessati dalla Cig. L’azienda ci ha confermato che non ci sono esuberi”. Per il sindacalista la cig per cessazione attivita’ ”e’ l’unico strumento idoneo per completare il percorso di gestione nell’applicazione del progetto Panda”. Prevista anche la formazione per tutti i lavoratori.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin