Lucca, contatti nella massima correttezza

100

Sollecitato dai giornalisti a tornare ad esprimersi sulla vicenda, il sindaco Mauro Favilla ribadisce quanto già affermato  nei giorni scorsi: “I miei contatti con le persone coinvolte nell’inchiesta sono sempre stati improntati alla massima correttezza. L’amministrazione comunale – prosegue il primo cittadino –  ha impostato delle prospettive di intervento che sono state discusse alla luce del sole, in consiglio comunale, prospettive che ho sempre ritenuto utili alla città e che sono tutt’ora valide. Il percorso seguito è quello previsto dalle leggi ed improntato, come doveroso, alla massima trasparenza. Se certi episodi che si ascrivono a singoli, fossero avvenuti, sarebbero comunque avvenuti a titolo personale e al di fuori dell’attività dell’amministrazione”.

Barbara Di Cesare