Corigliano, un ottantenne accompagnava le rumene a battere

Accompagnava alcune donne romene nella zona industriale di Corigliano (CS) dove esercitavano la prostituzione e per questo un ottantenne, R.C., è stato arrestato, e posto ai domiciliari, dai carabinieri con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. I carabinieri hanno anche scoperto un flusso di ingenti somme di denaro, nell’ordine 50-60 mila euro, che transitavano da conti correnti intestati all’uomo per finire in banche in Romania. Per gli investigatori è il denaro guadagnato dalle ragazze. Adesso dovranno accertare a chi era diretto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin