Civita di Bagnoregio, il primo e unico Festival Internazionale dedicato ai Motori, antichi e moderni e alle Arti Visive

L’8, 9 e 10 luglio a Civita di Bagnoregio (VT), borgo medievale dell’Alto Lazio riconosciuto come uno dei più belli d’Italia, si svolgerà il Civita Film Fest, il primo Festival Internazionale a sposare la passione per i motori di tutte le epoche con quella per il cinema e le arti visive, intese nella loro espressione più ampia. Il fil rouge dell’intera kermesse è “il motore” inteso come protagonista di film, soggetto narrativo e forza dinamica da cui muove la sfida, la scoperta, la fuga e il viaggio. Direttore Artistico è Leonardo Metalli, giornalista inviato del Tg1, autore e conduttore di vari programmi Rai, appassionato di cinema, motori e auto d’epoca. Il comitato tecnico della Giuria è presieduto da Laura Delli Colli, giornalista e critico, Presidente Sngci, Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, tra i giurati anche Renzo Arbore, collezionista ad honorem; il Prof. Paolo Crepet, psicologo, psichiatra e scrittore; Filippo La Mantia, chef e motociclista; Maria Leitner, giornalista del Tg2 e conduttrice di Tg2 Motori. Padrino della manifestazione Aurelio De Laurentiis che nella scorsa edizione ha presentato il principe dei Road Movie: “La Strada” di Federico Fellini, girato a Civita, primo oscar Italiano nella storia del cinema e spunto per un genere che è diventato popolare in tutto il mondo. Le pellicole selezionate per il Civita Film Fest includono un ampio ventaglio di opere cinematografiche in cui il motore è l’attore principale intorno al quale si raccontano storie e si costruiscono trame. La rassegna si articola in sei sezioni, quattro ordinarie e due “Speciali”: la sezione “Film d’Epoca” è dedicata a pellicole storiche, o appena restaurate, ritenute capolavori della storia cinema e che hanno i motori in qualità di protagonisti. La sezione “Ultime Uscite” riguarderà quei film, recentemente realizzati, che si sono distinti come più rappresentativi dell’ispirazione artistica del festival. Le sezioni “Cortometraggi” e “Documentari” sono dedicate, rispettivamente, ai corti e ai docu-film a tema. Le due sezioni “Speciali” sono rivolte ai più giovani e agli amatori: la sezione “Sotto Controllo” seleziona progetti visivi (film, corto/medio-metraggi e spot pubblicitari) che hanno come soggetto la tematica della sicurezza stradale; “Road Cult Movie” è interamente dedicata alle pellicole del genere “On the Road” entrate nella leggenda della cinematografia mondiale. La sera del 9 Luglio, in Piazza Sant’Agostino, si svolgerà l’evento di punta del Festival: “La Notte dei Motori” dove sarà proiettato il film vincitore e saranno assegnati riconoscimenti ai film più rappresentativi dalla Giuria, composta da esperti di Cinema, Spettacolo e Automobilismo. Il borgo di Civita di Bagnoregio, candidato a Patrimonio dell’Unesco, e posto su uno sperone di roccia che domina la valle dei calanchi, con le sue scogliere di tufo e le splendide piazze, è il palcoscenico ideale della manifestazione non solo per la scenografia naturale ma anche perché set cinematografico di film consacrati alla storia quali “La Strada” di Federico Fellini, “Amici Miei” e “L’armata Brancaleone” di Mario Monicelli. Oltre alle proiezioni gratuite dei film in Concorso, a Civita di Bagnoregio si svolgeranno molti eventi extra in collaborazione con gli appassionati del settore: serate a tema, raduni di auto e moto d’epoca, mercati scambio e vendita con esposizioni di auto storiche e futuriste, allestimenti di mostre, incontri con esperti del settore motori, presentazione di campagne sulla sicurezza stradale e percorsi enogastronomici con i prodotti tipici della Tuscia. Il progetto è realizzato dall’Associazione Civita di Bagnoregio Film Fest con il supporto di Regione Lazio, Provincia di Viterbo, Comune di Viterbo, Comune di Bagnoregio, Asi, Associazione Civita e con la partecipazione di Ford in veste di main sponsor.

9 su 10 da parte di 34 recensori Civita di Bagnoregio, il primo e unico Festival Internazionale dedicato ai Motori, antichi e moderni e alle Arti Visive Civita di Bagnoregio, il primo e unico Festival Internazionale dedicato ai Motori, antichi e moderni e alle Arti Visive ultima modifica: 2011-06-08T16:01:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0