Bologna, Ugl ed Unindustria insieme per il rilancio

Piena condivisione è stata espressa da Tullia Bevilacqua, Segretario regionale Ugl Emilia Romagna, alla relazione svolta all’Assemblea Generale di Unindustria Bologna dal suo nuovo Presidente Alberto Vacchi. “Non possiamo che condividere le preoccupazioni espresse da Vacchi circa il futuro dei nostri giovani. Apprezziamo che abbia evidenziato le problematiche legate non solo alla “fuga dei cervelli”, ma anche al fatto che tanti nostri giovani “normali” siano costretti ad emigrare per cercare lavoro. La precarietà è un grave problema, e l’obiettivo di stabilizzare il lavoro certamente accomuna sindacato ed imprese. L’Ugl è disponibile ad aprire il confronto su nuovi modelli contrattuali di relazioni – lo ha già dimostrato con la firma dell’Accordo del 2009 – e concorda sulla necessità di lavorare a pochi, grandi progetti prioritari per agganciare al meglio la ripresa economica. Il Presidente uscente, Maurizio Marchesini, ha ben evidenziato come il conflitto tra imprese e sindacato non sia foriero di risultati positivi: in un negoziato, però, nessuno deve alzare bandiera bianca. L’accordo e la collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti è sicuramente il metodo vincente – conclude Bevilacqua – e l’Ugl è pronta a fare la sua parte, formulando al Presidente Vacchi i migliori auguri di buon lavoro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, Ugl ed Unindustria insieme per il rilancio Bologna, Ugl ed Unindustria insieme per il rilancio ultima modifica: 2011-06-07T18:24:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0