Reggio Emilia, cassa integrazione straordinaria alla Greslab

È stato sottoscritto in Provincia l’accordo per la cassa integrazione straordinaria che permetterà alla ditta Greslab, società cooperativa, di riprendere l’attività produttiva nello stabilimento ex Optima a Scandiano. L’accordo è stato sottoscritto da un funzionario della Provincia di Reggio Emilia, dalla Direzione provinciale del lavoro di Reggio Emilia, da un rappresentante della ditta Greslab assistito dalla Legacoop di Reggio Emilia e dallo Studio Labanti e Associati e dall’Rsu assistita dalla Filctem Cgil di Reggio Emilia. “L’obiettivo di riattivare lo stabilimento ex Optima è un risultato importante, frutto di una lunga trattativa in cui la Provincia di Reggio Emilia, il Comune di Scandiano, la Legacoop di Reggio Emilia e la Filctem Cgil hanno dato un forte contributo – ha commentato il vicepresidente della Provincia Pierluigi Saccardi – infatti la condivisione del  percorso che permette di riattivare la produzione e salvare una cinquantina di posti di lavoro è merito delle istituzioni locali, dei lavoratori, delle organizzazioni sindacali e delle organizzazioni datoriali che, insieme, riescono sempre a dare risposte forti rispetto alle criticità del nostro territorio, dovute alla crisi economica”.  “Sono convinto – ha proseguito Saccardi – che solo con il confronto e la condivisione di obiettivi le istituzioni e le parti sociali contribuiranno a fare uscire il nostro territorio dagli effetti della recente crisi economica. Come Provincia di Reggio Emilia continueremo a operare con l’obiettivo di salvaguardare il nostro tessuto produttivo e l’occupazione del nostro territorio.”

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Emilia, cassa integrazione straordinaria alla Greslab Reggio Emilia, cassa integrazione straordinaria alla Greslab ultima modifica: 2011-05-28T08:31:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0