Napoli violenta, muore l’americano scippato

Antonio Oscar Mendoza, il turista americano 67enne, originario del Portorico, rimasto gravemente ferito in seguito ad un tentativo di scippo di un rolex a Napoli il 18 maggio scorso, è spirato. L’uomo era ricoverato da 10 giorni all’ospedale “Loreto Mare” e tenuto in coma farmacologico. Le sue condizioni erano apparse subito disperate. La moglie, straziata dal dolore, nei giorni scorsi aveva chiesto un prete in ospedale per pregare per Antonio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin