Napoli, tifare humanum est

Venerdì 27 alle ore 10,00, nella “Sala Conferenze” dello Stadio San Paolo in Fuorigrotta, si svolgerà la manifestazione conclusiva del progetto Tifare Humanum Est. Il progetto, approvato e finanziato dal Ministero della Gioventù, e organizzato dall’Associazione Mind the Wave con il patrocinio della Provincia di Napoli e dell’emittente radiofonica Radio Marte allo scopo di promuovere i valori autentici della partecipazione  attiva e passiva al mondo dello sport, ha visto la partecipazione degli studenti di 14 istituti superiori del napoletano. La manifestazione inizierà con i saluti istituzionali del Presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, con gli interventi dell’assessore all’Edilizia Scolastica, Marco Di Stefano, dell’assessore alla Programmazione Scolastica, Gennaro Ferrara e dell’assessore alle Politiche Formative, Giovanna Del Giudice. Sarà presentata e distribuita a tutti i partecipanti una pubblicazione, curata dalla Provincia di Napoli, che raccoglie tutti i temi svolti dagli alunni dei vari istituti. Il Presidente dell’Associazione Mind The Wave, Luciano Cotena, e il giornalista di Radio Marte, Massimo D’Alessandro, introdurranno la cerimonia di premiazione dei 4 ragazzi scelti tra quelli che hanno partecipato al progetto. A tutti i ragazzi che hanno partecipato al progetto (oltre 150) verrà consegnata una medaglia per l’impegno profuso in tale progetto. Alla cerimonia di premiazione presenzierà la signora Marisa Grasso, vedova dell’Ispettore di Polizia Filippo Raciti, scomparso a Catania il 2 febbraio 2007 al termine della partita Catania – Palermo, durante gli scontri tra le due tifoserie. E’ prevista un’esposizione di alcuni dei trofei acquisiti dalla Provincia di Napoli dal fallimento della Società Sportiva Calcio Napoli nonché la partecipazione di rappresentanti  della società. I partecipanti potranno visitare lo stadio San Paolo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, tifare humanum est Napoli, tifare humanum est ultima modifica: 2011-05-25T14:57:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0