Crotone, s’intensifica il turismo crocieristico nella città con una nuova rete di servizi per gli ospiti

La ripresa dell’attività portuale a Crotone potrà avvenire soltanto dal settore turistico attraverso l’approdo di navi da crociera. Se il porto di Crotone sarà una rotta fissa nel tracciato delle navi da crociera, una nuova era si potrà aprire per il rilancio dello scalo, anche in termine di occupazione dopo la deindustrializzazione che per riflesso ha coinvolto anche l’attività portuale per il mancato arrivo di nave mercantile. Non solo ciò che esiste nella Città di Pitagora, ai croceristi si possono offrire ottime escursioni nell’intera Provincia essendo il territorio ricco di bellezze naturali. Per la quinta volta quest’anno il porto di Crotone ha messo a disposizione le sue banchine alle navi da crociera. Oggi, 5 luglio 2017, ad aver ormeggiato è stata la lussuosa Seabourn Encore con a bordo 600 passeggeri provenienti dal Nord America.
L’assessorato al Turismo, l’assessorato alle Attività Produttive, Join Calabria e Alfa 21 e la città di Crotone hanno accolto i turisti attraverso il programma che ha consentito loro di partecipare alle escursioni programmate sul territorio crotonese ma anche di trascorrere diverse ore in autonomia alla scoperta delle bellezze architettoniche e archeologiche della città.
Gli ospiti hanno usufruire di un servizio di navette che hanno collegato il porto con piazza Pitagora dove, giovani guide turistiche le hanno consegnare piantine della città e date le informazioni richieste.
Il profumo e il sapore del dolce più amato della tradizione culinaria crotonese ha allietato la visita dei turisti che hanno percorso il tragitto alla volta del Museo Civico e del Castello Carlo V gustando calde e fragranti zeppole con lo zucchero offerte dall’organizzazione.
La banchina è stata sede di un ulteriore importante punto di promozione per l’informazione sui servizi offerti.
L’associazione Ciclofficina ha messo a disposizione biciclette da noleggio per piccoli tour dinamici.
Sono state distribuite cartine turistiche contenenti un QR code attraverso il quale i turisti hanno avuto accesso alla piattaforma di informazioni territoriali dell’associazione Itinerari.
La società Rentaboatkr ha messo a disposizione la sua flotta di gommoni per affascinanti escursioni lungo la costa della città e all’interno dell’Area Marina Protetta dove i turisti hanno visitato il percorso archeologico subacqueo attraverso attività di snorkeling e di diving.
Infine, per chi ama vivere avventure sul mare senza però rinunciare al massimo del comfort, la società Pitagora Charter ha offerto un’esperienza indimenticabile lungo le coste crotonesi a bordo di un elegante e confortevole yacht.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, s’intensifica il turismo crocieristico nella città con una nuova rete di servizi per gli ospiti Crotone, s’intensifica il turismo crocieristico nella città con una nuova rete di servizi per gli ospiti ultima modifica: 2017-07-05T17:52:56+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento