Serie A 31.esima giornata, seconda vittoria consecutiva del Crotone contro l’Inter ancora sconfitta. Doppietta di Falcinelli e gol di D’Ambrosio

Il pareggio (1-1) interno dell’Empoli contro il Pescara sabato sera, la sconfitta (4-0) del Palermo contro il Milan a San Siro, aprono al Crotone la porta della salvezza. Un grande Falcinelli e Trotta in attacco, sorretti da un ottimo centrocampo e con una difesa ermetica, hanno messo in ginocchio l’Inter di Icardi e company. Dopo gli ultimi risultati in pericolo anche il Genoa sconfitto (3-0) a Udine e il Bologna che in casa ha ceduto (0-3) alla Roma. Il colpo grosso contro una grande nel momento clou del campionato e’ quanto occorreva ad una squadra come il Crotone alla ricerca di punti salvezza. La vittoria contro i neroazzurri ha sfatato il tabu’ delle due vittorie consecutive e ridotto ulteriormente la distanza dalla quartultima a soli tre punti. Distanza non piu’ incolmabile quando mancano sette partite al termine. Formazione che vince non si cambia e mister Nicola ha confermato in blocco quella che ha conquistato il primo successo esterno contro il Chievo. Due le novita’ nello schieramento nerazzurro: Kondogbia in sostituzione dell’infortunato Gagliardini al fianco di Medel nel reparto mediano; Murillo al posto di Brozvic. Il resto della formazione con Icardi unico attaccante sostenuto dal trio Candreva, Benega, Perisic. E’ il Crotone che mette in difficolta’ l’Inter nei primi minuti con incursioni sulle fasce. Martella a sinistra e Rosi a destra hanno annientato i rispettivi avversari Candreva e Perisic. In sovrapposizione Stoian a sinistra e Rohden a destra hanno creato lo scompiglio per tutto il primo tempo. Al centro della prima linea Trotta e Falcinelli spine nel fianco dei difensori neroazzurri. Ma andiamo per ordine. Ottavo minuto il Crotone gestisce bene un’azione nella propria area di rigore con eleganza e sicurezza. Inter nervosa con il passare dei minuti e con Icardi per nulla presente nelle giocate offensive per merito dei suoi controllori. Il 4-4-2 di Nicola meglio del 4-2-3-1 di Pioli. La prima vera occasione da gol sui piedi di Stoian che calcia debolmente da buona posizione. Il gol pitagorico e’ nell’area ed arriva al minuto diciassette. Incursione del Crotone in area avversaria con Trotta che costringe Medel a bloccare il pallone con un braccio. Rigore a favore della squadra di casa. Batte dagli undici metri Falcinelli che realizza il suo decimo gol e porta in vantaggio la sua squadra. Apoteosi sulle gradinate che dura per piu’ minuti ed oltre giacche’ al ventiduesimo minuto Falcinelli raddoppia con un perfetto pallonetto dalla distanza. Undicesimo gol stagionale del bomber pitagorico. E’ un Crotone che fa la partita ed avrebbe potuto triplicare al minuto trentanove con Martella e al minuto quaranta se Handanovic non avesse respinto in maniera fortunosa un tiro di Rohden. Il doppio svantaggio costringe mister Pioli ad effettuare due cambi ad inizio ripresa. Fuori Murillo e Ansaldi, dentro Palacio e Eder. Inter con il 4-3-1-2. La reazione dell’Inter e’ prevedibile ad inizio ripresa ma senza alcuna difficolta’ da parte del Crotone nel controllare gli avversari. Il gol ospite al sessantaquattro e lo realizza D’Ambrosio in seguito a calcio d’angolo. Partita riaperta e non poteva essere diversamente essendo uno solo il gol di scarto. Al minuto settantre l’azzurro Eder colpisce il palo interno. E’ anche la partita di chi riesce a controllare con calma le giocate. Mister Nicola allontanato dalla panchina. Con l’avvicinarsi della fine dell’incontro sugli spalti cresce l’incitamento a favore dei pitagorici.  Crotone da stasera condanna l’Inter e Pioli a rinunciare all’Europa League. Il Crotone fa ricredere tutti gli addetti ai lavori a proposito della salvezza.

Crotone    2

Inter         1

Marcatori: Falcinelli (r) 18°, Falcinelli 22°, D’Ambrosio 64°

Crotone (4-4-2): Cordaz, Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella, Rohden, Crisetig, Capezzi (Barberis), Stoian, Falcinelli, Trotta (Acosty. All. Nicola

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Murillo (Palacio), Miranda, Ansaldi (Eder), Medel, Kondogbia (Joa Mario), Candreva, Banega, Perisic, Icardi. All. Pioli

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

Coll. Andrea Marzaloni – Alfonso Marrazzo

Quarto giudice: Ciro Carbone

Add.1 Daniele Doveri  Add.2 Luigi Nasca

Ammoniti: Martella, Palacio, Ceccherini, Banega, Acosty

Angoli 6 a 2 per  l’Inter

Recupero: 3 e 6 minuti

Spett. tot.13.967 € 480.596; biglietti 7.746 € 359.710; abbonati 6.221 rateo € 120.886

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie A 31.esima giornata, seconda vittoria consecutiva del Crotone contro l’Inter ancora sconfitta. Doppietta di Falcinelli e gol di D’Ambrosio Serie A 31.esima giornata, seconda vittoria consecutiva del Crotone contro l’Inter ancora sconfitta. Doppietta di Falcinelli e gol di D’Ambrosio ultima modifica: 2017-04-09T18:54:30+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento