Milano mantiene vivo il ricordo di Marco Biagi

E’ sempre viva la memoria del giuslavorista ucciso nel 2002. La giunta Sala ha approvato le linee di indirizzo per la realizzazione della terza edizione del premio biennale “Marco Biagi” riservato ai giovani studiosi per omaggiare la figura dell’esimio professore. Il premio è rivolto a studenti, ricercatori, italiani e stranieri under 35, che negli ultimi due anni abbiano affrontato, attraverso tesi di laurea o di dottorato, articoli, monografie e saggi, il delicato tema del lavoro con un focus su ambiti particolari come l’innovazione sociale e delle periferie, il lavoro e i nuovi fenomeni migratori. Studi che possono essere utili all’Amministrazione per identificare policy adeguate a comprendere i cambiamenti sociali ed economici del territorio.

L’iniziativa del Comune di Milano gode del sostegno della Fondazione Marco Biagi e del suo Presidente, Marina Biagi, per sostenere il ricordo del professore verso i giovani studiosi di diritto del lavoro.

A valutare gli elaborati e a stabilire il vincitore del premio “Marco Biagi” sarà una apposita commissione composta da esperti di indiscussa autorevolezza.

Il bando di partecipazione per l’assegnazione della borsa di studio verrà pubblicato domani. Al vincitore verrà assegnato un riconoscimento del valore di 6.250 euro al lordo delle trattenute di legge.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano mantiene vivo il ricordo di Marco Biagi Milano mantiene vivo il ricordo di Marco Biagi ultima modifica: 2017-03-20T03:04:27+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone