Alfano abbandona la “Destra” e diventa “Popolare”

Quel che rimane di Ncd si scioglie definitivamente. Non c’è più la “Destra” nell’orizzonte politico di Angelino Alfano che abbandona il Nuovo Centrodestra per costituire l’Alternativa popolare. Il nuovo partitino sarà così più ben accetto dagli uomini di Matteo Renzi in vista delle elezioni politiche del 2018.

La trasformazione è avvenuta durante l’Assemblea nazionale a Roma. “Noi siamo alternativi ai lepenisti, alla sinistra dell’indietro tutto, a chi ha in mente solo la ruspa, a chi dice ‘no’, a chi non ha cura della Repubblica” dichiara il Ministro degli Esteri “offrendo questa alternativa ai liberali e ai moderati”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone