“Symposium in tour” e le cene “sensazionali” con gli chef reggini nello “Show restaurant” di Anna Aloi

Calabria&Calabresi” con la Città Metropolitana di Reggio Calabria valorizzano i prodotti reggini di eccellenza dalla Piana alla locride passando dall’area dello Stretto.

“Symposium in tour, le cene sensazionali con i prodotti identitari e gli chef del territorio” è il progetto dell’associazione”Calabria&Calabresi” finalizzato alla valorizzazione dei prodotti identitari e De.c.o. (denominazione Comunale di Origine) del territorio provinciale. Patrocinata dalla Provincia di Reggio Calabria, oggi Città Metropolitana di Reggio Calabria, l’iniziativa di marketing territoriale e di cultura enogastronomica, punta a far conoscere i prodotti di eccellenza tramite la loro declinazione da parte degli chef e le degustazioni guidate. Tre menu diversi con gli stessi prodotti proposti da chef diversi, coadiuvati e presentati da Anna Aloi nel suo nuovo “A Casa tua – Show restaurant” in diretta. I protagonisti saranno dunque i sapori e i piatti tipici o innovativi dell’area tirrenica, dell’area jonica e della Piana reggina, ma soprattutto il pubblico che interagirà con lo “stile culinario” di ognuno degli chef selezionati: Giuseppe Politi (Winter Cactus di Locri, 16 marzo), Rosario Alampi (Casa Maria di Campo Calabro, 17 marzo), Domenico Salvadore (Il Capriccio di Cittanova, 19 marzo). “E’ una modalità concreta per valorizzare aziende e prodotti peculiari utilizzando uno strumento di marketing territoriale sempre più diffuso negli ultimi anni: la cucina e il vasto interesse suscitato in tutte le fasce di età. Abbiamo voluto rifarci al concetto del Simposio di origine greca, evento in cui i cibi venivano gustati ma anche descritti ed esaltati” sostiene Pietro Criaco presidente di “Calabria&Calabresi”. Per Rosario Previtera, agronomo e promotore di numerose iniziative di valorizzazione del territorio, “le cene “sensazionali” offrono la possibilità di stimolare tutti i sensi grazie a sapori e profumi opportunamente interpretati dagli chef, veri e propri ambasciatori della tradizione enogastronomica locale, reali testimonial del sistema “prodotto-territorio-paesaggio”, riconosciuto fattore di attrazione turistica”. Il “Symposium in tour” ha previsto le degustazioni guidate con esperti del settore ed analisti sensoriali, tenute nei mesi scorsi presso “La Villa” di Cittanova, il centro di cultura e di ricerca enogastronomica situato presso la prestigiosa e antica Villa Zito De Leonardis e istituito dallo chef executive Enzo Cannatà per la valorizzazione della dieta mediterranea e delle eccellenze gastronomiche: un vero e proprio progetto e spazio di co-working (“CookingMed”), presso cui integrare esperienze multidisciplinari e offrire idee di sviluppo economico e territoriale. E proprio grazie allo stimolo del “Symposium in tour” ed alle sue “cene sensazionali”, nasceranno i “Caffè culturali” e altre iniziative e spazi disponibili per la collettività.

I prodotti selezionati, sia tradizionali che innovativi, identitari o de.c.o., biologici e nutraceutici, costituiscono la materia prima da plasmare nei menu degli chef del “Symposium in tour”. Dalla rinomata Ricotta affumicata di Mammola De.c.o. del Caseificio Monti del Chiaro alle Olive ammodu De.c.o. di Cittanova di Sirianni (Calabria&Calabria) che propone anche la tradizionale ed al contempo innovativa “Cucuzza spinosa” sott’olio oltre alle confetture di peperoncino e di bergamotto. Gli esclusivi salumi di suino nero di Calabria ottenuti dai fratelli Benedetto stuzzicheranno il palato degli appassionati di norcineria che assaggeranno anche il raro Prosciutto di Canolo e il Culatello aspromontano di Antonello e Laura Stilo (Sapori antichi d’Aspromonte) che non faranno mancare l’altrettanto famoso pane jermano di Canolo. La pasta aromatizzata al bergamotto e la struncatura del Pastificio Gioia verranno esaltate dal trittico di oli extravergini di oliva dell’azienda Carbone (Ter, Coroneiki, Laureanum) e dai pregiati vini IGT dell’Azienda vinicola Tramontana. Frutta e ortaggi freschi di stagione saranno quelli dell’innovativa start-up reggina “Biocity Km zero” di Francesco La Camiola, che coltiva, propone on-line e consegna a domicilio. E per garantire una dieta nutraceutica e ristabilire il livello di antiossidanti il GOJI ITALIANO propone le sue confetture alle bacche fresche di Goji italiano bio (in purezza, con zucca gialla, con cipolla rossa di Tropea IGP, con bergamotto) e la conserva “Intrigo Rosso” da utilizzare come contorno o sulla pizza: filetti sottolio di cipolla rossa di Tropea IGP e bacche fresche bio di Goji italiano. E per finire il caffè: naturalmente quello delle miscele originali di Cannizzaro.

9 su 10 da parte di 34 recensori “Symposium in tour” e le cene “sensazionali” con gli chef reggini nello “Show restaurant” di Anna Aloi “Symposium in tour” e le cene “sensazionali” con gli chef reggini nello “Show restaurant” di Anna Aloi ultima modifica: 2017-03-14T03:24:57+00:00 da Redattore Economia
Condividi su:Share on Facebook133Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento