Firenze. Più tempo per regolarizzare la posizione sul bollo auto

Le auto immatricolate tra 20 e 29 anni fa, che non sono ancora auto storiche (servono 30 anni) ma fino a qualche anno fa godevano di uno sconto sulla tassa, avranno più tempo per regolarizzare la posizione sul bollo auto.

Limitatamente ai soggetti tenuti al versamento dell’integrazione a seguito dell’entrata in vigore della norma regionale, l’amministrazione  ha concesso la riapertura del termine per il pagamento, inizialmente previsto per il 31 gennaio 2017, posticipandolo al 30 marzo 2017. In tale periodo la Regione assicura che nessuna procedura esecutiva verso coloro che non hanno ancora regolarizzato sarà avviata.

L’adempimento tributario potrà essere effettuato online sulla piattaforma open.toscana.it, utilizzando il bollettino postale allegato all’avviso o presso tutti i punti di riscossione abilitati presenti sul territorio.

Quasi tutti i contribuenti che hanno ricevuto un avviso bonario per il periodo tributario in questione (il 2015), hanno regolarizzato la loro posizione entro il 2016: meno del 5% deve ancora farlo. Fino a settembre c’era solo da integrare la tariffa, da settembre a dicembre era prevista una sanzione ridotta. C’è anche chi si è mosso spontaneamente, prima di ricevere l’avviso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze. Più tempo per regolarizzare la posizione sul bollo auto Firenze. Più tempo per regolarizzare la posizione sul bollo auto ultima modifica: 2017-02-20T01:58:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento