Messina. Incidente sulla Sansovino morti Gaetano D’Ambra, Christian Micalizzi, Christian Micalizzi e un quarto operaio

Gli operai stavano effettuando lavori su una cisterna della nave Sansovino della Carone & Tourist, quando hanno accusato un malore e sono caduti all’interno. Uno è morto durante il trasporto in ospedale, altri tre al Policlinico di Messina.

Nave traghetto ormeggiata al molo Norimberga

Gli operai italiani stavano pulendo i serbatoi del carburante quando hanno accusato dei malori e sono precipitati all’interno della cisterna. Le vittime sono Gaetano D’Ambra, secondo ufficiale di coperta di Lipari, Christian Micalizzi, primo ufficiale di Messina, Santo Parisi, operaio di Terrasini. Non ancora diffuso il nome della quarta vittima.

Sarebbero rimasti intossicati dalle esalazioni di gas sprigionatosi mentre i 5 stavano lavorando a una saldatura. Le indagini sull’incidente affidate alla Capitaneria di Porto, la procura di Messina ha aperto un fascicolo d’inchiesta.

0
SHARES
0