Stefano Dambruso, posizione dura verso la lotta al terrorismo

Il parlamentare Stefano Dambruoso, durante una lectio magistralis all’Università di Bari sul tema “Terrorismo fondamentalista: diritto alla sicurezza o sicurezza dei diritti” è stato insignito del titolo di socio onorario dell’associazione di ex alunni che hanno frequentato la celebre università barese.

Le parole del questore della Camera dei Deputati hanno risuonato in tutta l’aula dedicata a Aldo Moro forti e ben scandite “La sicurezza di ogni singola persona deve sempre essere garantita, è un diritto sancito dalla nostra Costituzione. Mai come ora, gli italiani si sentono così poco rappresentati dallo stato e dalle persone che amministrano le municipalità”.

Stefano Dambruoso ha anche aggiunto “La lotta al terrorismo non deve essere una scusa per superare i limiti dei diritti fondamentali della sicurezza del singolo individuo, anche quando ci si trova in situazioni di estrema instabilità come in questi ultimi anni. Tutelare la pubblica sicurezza di ogni singolo cittadino residente sul suo italiano, rappresenta uno dei punti cardine su cui si deve basare uno stato democratico.”
Al termine della sua lectio magistralis, il questore ha voluto condividere con tutti i presenti il suo ottimo ricordo degli anni trascorsi all’Università di Bari. Gli insegnamenti appresi in quegli anni giovanili, lo hanno aiutato a essere quello che è ora.

Il Rettore Uricchio, ha voluto sottolineare l’importanza dell’Associazione degli ex alunni nel riconoscere i meriti di chi si è distinto nella vita dopo la laurea. “Il questore Stefano Dambruoso è da anni uno dei principali esponenti nella lotta al terrorismo, sia sotto il profilo istituzionale che politico. L’Università di Bari è orgogliosa di essere stata la sede dove persone di questo calibro si sono formate e hanno mosso i loro primi passi nella vita da adulti. La lezione tenuta da Dambruoso sui diritti e sulla sicurezza, deve essere uno stimolo per i presenti per confrontarsi con le esperienze che un ex laureato sta facendo nella vita. In futuro questi apprendimenti potrebbero essergli utili”.

La presenza di Dambruoso, oltre a essere un momento di festa per la consegna al magistrato dell’attestato di socio onorario dell’Associazione ex alunni dell’Uniba, è stata anche un’occasione per discutere sui fatti salienti di questi ultimi giorni. Al termine della sua esposizione, Dambruoso si è intrattenuto in una serie di dibattiti con gli alunni presenti in aula.

0
SHARES
0