Cyber guerra, gli hacker del Pentagono entrano nei sistemi di comando del Cremlino

E’ vera e propria cyber guerra tra USA e Russia. A riferirlo sono i media americani. Gli hacker del Pentagono avrebbero violato i sistemi di comando del Cremlino, creando le condizioni per possibili attacchi hacker da effettuare se si concretizzasse la minaccia contro le elezioni presidenziali di martedì prossimo.

Obama Usa

Vulnerabili anche rete elettrica e telecomunicazioni di Mosca

E’ quanto sarebbe riportato in diversi documenti top secret dell’intelligence statunitense a cui è giunta la Nbc. Sarebbero state violate anche la rete elettrica e quella delle telecomunicazioni della Russia.

Vladimir Putin

Il clima delle relazioni bilaterali peggiora

Mosca ha inviato la portaerei Kuznetsov nel Mediterraneo, mentre il suo ambasciatore all’Onu ha più volte ribadito che la tensione tra USA e Russia è salita al livello più alto dal 1973.

L’idea di lanciare il cyber attack sarebbe una risposta alle incursioni degli hacker di Mosca, che secondo la Cia, stanno interferendo con le presidenziali, fornendo a Wikileaks email segrete e le informazioni per danneggiare la campagna di Hillary Clinton.

0
SHARES
0