Rajoy torna in sella, la Spagna ha un Governo dopo 10 mesi

Mariano Rajoy è stato rieletto primo ministro. Il leader del Pp ha ottenuto 170 voti su 349, 111 contrari e 68 astensioni. Una quindicina di deputati socialisti (su 84 seggi) hanno votato contro disattendendo l’indicazione del Psoe di astenersi. Nasce un Governo Rajoy di minoranza. La sopravvivenza dell’esecutivo dipenderà dall’abilitò politica del premier e dalle divisioni interne ai socialisti.

Il Psoe si sfalda

La tenuta del Psoe è a rischio. Sugli 84 deputati socialisti, 15 si sono espressi in modo contrario. Tra questi tutti i parlamentari socialisti catalani del Psc, i 2 delle Baleari, una parlamentare galiziana, e altri 3 deputati. Non ha votato l’ex segretario Pedro Sanchez che si è dimesso da deputato.

Podemos pronto a nuove elezioni

“La nuova formazione del governo sarà resa nota giovedì pomeriggio e venerdì giureremo”, ha anticipato Rajoy che ha detto di volere andare fino al 2020, ma molti danno al massimo 2 anni. “Sarà il suo epilogo” ha preventivato il leader di Podemos Pablo Iglesias certo che “prima o poi vinceremo noi”.

0
SHARES
0