Foggia, sparatoria nell’H24 morto Roberto Tizzano, grave Roberto Bruno

Ancora morte a Foggia. A cadere sotto i colpi dei sicari un ventenne. Ferito in modo grave un suo amico di 21 anni. L’agguato in pieno giorno, a colpi di fucile e pistola, è avvenuto sabato pomeriggio nel bar H24 in via San Severo, 10.

La dinamica

Due uomini incappucciati sono entrati nel locale con un fucile calibro 12 e una pistola hanno esploso alcuni colpi di arma da fuoco contro i 2 ventenni, che hanno provato a ripararsi dietro il bancone. Sono stati soccorsi e trasportati in gravi condizioni agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove Roberto Tizzano è morto per le ferite letali.

Vicini alla “Società Foggiana”

Per gli inquirenti i 2 sono vicini agli ambienti malavitosi e in particolare alla batteria Moretti-Pellegrino-Lanza della “Società foggiana“.
Tizzano è stato raggiunto alle gambe, braccia e torace ed è morto poco dopo il ricovero in ospedale. Roberto Bruno, colpito in varie parti del corpo, è al momento ricoverato in gravissime condizioni.
0
SHARES
0