Sant’Antimo, Carmine D’Aponte uccide in auto la moglie Stefania Formicola

Choc a Sant’Antimo teatro dell’ennesimo femminicidio. Stefania Formicola, 28 anni, è stata assassinata dal marito Carmine d’Aponte, 33 anni, con un colpo di pistola all’addome all’interno di un’automobile.

Carmine D’Aponte dopo aver sparato ha chiamato il 118

L’uomo ha ucciso la moglie a colpi di pistola. La vittima è stata colpita all’addome, inutili i soccorsi. D’Aponte non avrebbe accettato la fine del loro matrimonio.

Le indagini sono condotte dai Carabinieri di Giugliano. Dopo avere sparato alla Formicola, ha allertato il 118. L’ambulanza ha però trovato la donna morta. Sul luogo del delitto sono al lavoro i militarti della sezione rilievi del nucleo investigativo di Castello di Cisterna insieme ai colleghi di Giugliano.

0
SHARES
0