Avetrana, Sabrina Misseri è rimasta in carcere

Il professore Franco Coppi e il penalista Nicola Marseglia non hanno presentato e non avanzeranno, nessuna istanza per tentare l’applicazione dell’articolo 303 del codice di procedura penale che stabilisce in 6 anni il limite massimo della custodia cautelare in assenza di sentenza definitiva.

La detenuta è stata arrestata il 15 ottobre del 2010

Il termine per Sabrina Misseri scadeva il 15 ottobre 2016. La donna è accusata di avere ucciso la cugina Sarah Scazzi insieme a sua madre Cosima Serrano.

Sabrina Misseri

Doveva uscire dal carcere

Si era ipotizzata la carta della scadenza dei termini per via del principio costituzionale della rieducazione della pena resa impossibile, in questo caso, proprio dalla presenza di una pena ancora incerta.

La difesa non ha provato questa carta perché l’ufficio che avrebbe dovuto revocare quelle sospensioni dei termini, sarebbe dovuto essere lo stesso che le aveva applicate. Nessuna discussione anche per sua madre Cosima Serrano, anche lei ristretta in regime preventivo ma con meno anni in carcere, essendo il suo arresto avvenuto il 26 maggio del 2011.

0
SHARES
0