Angelo Riccardi accusa l’attore Lino Banfi: “ha svenduto la sua immagine per sponsorizzare Energas”

lino-banfi-energasIl claim dello spot in onda da oggi è: “il Gpl Energas è energia pulita e conveniente, ecocompatibilmente”. ll volto d’eccezione della campagna pubblicitaria è Lino Banfi. Lo anticipa la società leader nel settore della distribuzione e vendita di Gpl per uso civile e industriale.

Spot ideato da Lino Banfi

Il “creativo” alla campagna è stato proprio il popolare attore pugliese. Lo spot fa vedere un un nonno che dialoga con il suo nipotino su due temi: il risparmio e la sostenibilità del servizio e dei prodotti Energas.

3600 spot in 28 giorni

Lino Banfi entrerà nelle case di tutti gli italiani con oltre 3600 spot in 28 giorni durante i principali eventi sportivi in programmazione nel periodo, sulle reti Mediaset, Sky e Gruppo Norba. La produzione è di Dinamo Film-produzioni fuori serie, per la regia di Antonio Palumbo.

Manfredonia contro Lino Banfi

Il sindaco Angelo Riccardi su Facebook si scaglia contro il suo corregionale postando una foto di Lino Banfi su una didascalia in cui si accusa l’attore di aver “svenduto la sua immagine per sponsorizzare Energas, un’azienda che ha intenzione di costruire il più grande deposito costiero di gpl d’Europa nella sua amata Puglia, precisamente a Manfredonia“.

lino-banfi-contro-manfredonia

Lo spot va in onda “prima del referendum che il Comune di Manfredonia ha indetto per chiedere ai propri cittadini se sono d’accordo o meno con l’impianto”. Per il sindaco dem “Energas sta sfruttando delle reti nazionali e un volto familiare solamente per distogliere l’attenzione di circa 60 mila abitanti sulla pericolosità dell’impianto”.

Lino Banfi si chiama fuori

Il popolare attore pugliese respinge al mittente le accuse e chiede di rimanere fuori dalla polemica politica (leggi qui).

1
SHARES
1