Pastorano, rapina all’oreficeria Merolillo banditi sparano al titolare

Choc nel piccolo centro del Casertano dove un gioielliere di 43 anni è stato ferito in modo grave con un colpo di pistola al torace nel corso di una rapina nell’oreficeria “Merolillo” in Corso Italia a Pastorano. In azione 2 malviventi. L’orefice è stato condotto all’ospedale civile di Caserta dove è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Rapina in Corso Italia

Due uomini, uno con un casco integrale e un altro con una bandana, hanno messo a segno un colpo presso la Gioielleria Merolillo. Il proprietario è stato ferito da colpo arma da fuoco al torace. I 2 ladri sono in fuga. Sul posto hanno abbandonato una moto Triumph Speed, rubata nel 2010 a Giugliano in Campania.

Le ricerche dei fuggitivi

I Carabinieri hanno disposto posti di blocco sulle probabili vie di fuga. I militari passano al setaccio tutte le campagne delle zona. I due malviventi sono entrati nell’oreficeria per portare via soldi e preziosi. Il proprietario avrebbe accennato una reazione o così deve essere sembrato ai banditi che hanno aperto il fuoco centrando l’uomo al petto.

0
SHARES
0