Montresta, trovata morta la figlia del sindaco. Chiara Zedda senza vita a Villacidro

È sotto choc il piccolo centro di Montresta. Un grave lutto ha colpito il sindaco Antonio Zedda. Trovata morta la figlia Chiara di 23 anni a Villacidro in casa di un collega. Chiara Zeedda ed il giovane erano rientrati da San Teodoro dove avevano terminato la stagione.

La giovane aveva passato la notte in casa dell’amico

La ventenne era stata a dormire in casa di un ucraino di 22 anni. Aveva dormito da sola in una camera. La giovane è stata trovata morta sul letto. Avvisato subito il 118 ma il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Disposta l’autopsia

Sul corpo non sono stati riscontrati segni particolari riconducibili ad aggressioni o violenze. La morte potrebbe essere riconducibile ad un’overdose, legata all’uso di stupefacenti o farmaci.

Il pm di turno ha disposto l’autopsia. Solo l’esame autoptico e altri accertamenti potranno fare chiarezza sulle cause della morte e stabilire se sia legata ad un malore o eventualmente all’assunzione di droga o farmaci.

0
SHARES
0