Treviso, mille stranieri denunciati per indebite percezioni di erogazioni

Al centro dell’inchiesta il titolare di un centro di assistenza fiscale bolognese al quale si rivolgevano stranieri provenienti da tutta Italia. La Guardia di Finanza di Treviso ha trovato mille dichiarazioni dei redditi infedeli, finalizzate a beneficiare di crediti d’imposta non spettanti.

Sono state richieste detrazioni per parenti disabili inesistenti e spese sanitarie mai sostenute.

Danno allo Stato da 3 milioni

I Finanzieri hanno denunciato all’Autorità giudiziaria mille stranieri per indebite percezioni di erogazioni a danno dello Stato per 3 milioni di euro. L’inchiesta accende i riflettori su sistemi utilizzati per danneggiare le casse dello Stato penalizzando gli onesti cittadini.

0
SHARES
0