Terremoto, prima notte senza scosse rilevanti per i 2.500 sfollati

La terra ha offerto una tregua che si spera diventi “pace”. E’ stata una notte senza scosse rilevanti. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato oltre 20 scosse di assestamento, tutte comprese fra magnitudo 2 e 2.7.

Una notte da sfollati per all’incirca 2.500 persone coinvolte dal devastante terremoto che ha sconvolto l’Italia centrale.

terremoto4

Il giorno del dolore

Ieri è stata la giornata del lutto e dei funerali solenni delle vittime marchigiane ad Ascoli Piceno. Una giornata intensa. Il momento delle lacrime, di dare sfogo a tutta la sofferenza accumulata in un pianto catartico e liberatorio. Il dolore per chi non c’è più. Misto alla rabbia per quanto si poteva fare evitare o attenuare i danni sia materiale ma soprattutto in termini di vite umane. Da Ascoli è arrivato un messaggio di speranza: “Le campane torneranno a suonare”. Così il Vescovo.

Monsignor Giovanni D’Ercole oggi è tra i terremotati

Alle 10 il Vescovo celebra la messa nel campo di Pescara del Tronto. Monsignor D’Ercole si sposterà poi alla tendopoli di Borgo. Anche qui celebrerà una messa per la gente del terremoto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Terremoto, prima notte senza scosse rilevanti per i 2.500 sfollati Terremoto, prima notte senza scosse rilevanti per i 2.500 sfollati ultima modifica: 2016-08-28T09:24:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento