Cannara, il calciatore Riccardo Pizzi muore in campo durante la partita contro la Nuova Fulginium

Riccardo PizziIl dramma si è consumato nel Perugino. A perdere la vita Riccardo Pizzi, un giocatore del Cannara nel corso della partita contro la Nuova Fulginium, valida per la coppa Italia di Promozione dell’Umbria.

Riccardo Pizzi è stato colpito da un arresto cardiaco durante la partita. Riccardo Pizzi era a Cannara dopo le esperienze di Bastia, Cerqueto, Angelana e Nocera. Si è accasciato a terra al 17′ del primo tempo. Sotto choc i compagni, lo staff e il pubblico.

La gara era iniziata da poco quando Pizzi si è accasciato a terra

Immediata dagli spalti la chiamata al 118, sollecitata dagli atleti e dai dirigenti in campo dal momento che si è capita subito la gravità della situazione. La centrale operativa regionale del 118 ha ricevuto la telefonata intorno alle 16.30 e ha inviato l’ambulanza da Assisi con medico a bordo. Sono stati messi in atto tutti i tentativi di rianimarlo, con il medico sociale del club che si è attivato per salvarlo, ma è stato tutto inutile. Tra le ipotesi quella che un infarto abbia colpito il giocatore Riccardo Pizzi.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118 di Assisi, i Carabinieri di Cannara. La gara è stata sospesa ed è stato informato il comitato regionale della Lega nazionale dilettanti.

Sulla base delle prime informazioni raccolte sembra che il calciatore, come avviene da regolamento, appena 2 settimane fa si era sottoposto alle visite mediche con accertamento di idoneità.

Gualdo Tadino sotto choc

Il difensore Riccardo Pizzi, 30 anni, è morto dopo essersi accasciato sul terreno di gioco in seguito a un malore durante la gara di Coppa Italia tra Cannara e Nuova Fulginium. Riccardo Pizzi, ex Bastia, è nato e cresciuto a Gualdo Tadino. Sotto choc sia Cannara che in particolare Gualdo Tadino, il suo paese natale.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone