Terremoto, ancora forti scosse nella notte

La terra continua a tremare incessantemente e con violenza. Una scossa di magnitudo 3.7 si è registrata alle 3:26 nella zona di Ascoli Piceno a una profondità di 9 km. Così l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Altre 25 le scosse lievi sono state registrate dall’Ingv dalla mezzanotte alle 3 in Centro Italia. La magnitudo oscilla tra il 2.0 e un massimo di 3.2 -registrato nella provincia di Ascoli Piceno all’1:13- con profondità variabile tra i 7 e gli 11 chilometri.Epicentri, oltre ad Ascoli, le province Rieti e Perugia.

Nuova scossa di terremoto con magnitudo pari a 4

E’ stata registrata alle 4.50 fra Castelluccio di Norcia in provincia di Perugia e Montegallo nell’Ascolano non lontano da Arquata del Tronto. L’ipocentro dell’evento è stato a 8 km di profondità.

Aiuti dalla provincia canadese del Quebec e la città di Montreal

Dal Canada è attiva una mobilitazione per offrire solidarietà e sostegno all’Italia e alle vittime del terremoto. E’ stato annunciato il versamento di un aiuto governativo d’emergenza di 120.000 dollari canadesi (82.312 euro) al fondo di soccorso della Croce Rossa canadese.

“Con questo sostegno, desideriamo partecipare a un impegno collettivo, solidali con un Paese assolutamente unico”. Così in una nota il ministro per le Relazioni internazionali St-Pierre.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone