Genova, escursionista di 55 muore per un malore a Cogne

Il cinquantenne è morto lungo il sentiero del rifugio Sella verso Herbetet (2.584 metri). Stava camminando con alcuni familiari quando all’improvviso è caduto a terra. L’uomo, 55 anni residente a Genova, era insieme ai suoi familiari quando è scivolato per 200 metri. Il corpo è stato recuperato dal Soccorso Alpino Valdostano lungo il sentiero che, nella val di Cogne, dai 2.584 metri di quota del rifugio Vittorio Sella conduce verso l’Herbetet, nel massiccio del Gran Paradiso.

Scivola sul sentiero

Il genovese è scivolato sul sentiero, cadendo per circa 200 metri. Il corpo, esanime, si è fermato sul ciglio di uno strapiombo. Il medico dell’elisoccorso non ha potuto che constatare il decesso. L’incidente è avvenuto mentre l’uomo era in compagnia della figlia di 10 anni e della moglie, trasportata in ospedale ad Aosta in stato di choc.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone