Bergamo, Luigi Gallo morto nelle campagne di Castrovillari soffocato dal fumo

Quanto accaduto é stato ricostruito dai Carabinieri della Compagnia di Castrovillari. Luigi Gallo, in questi giorni nella città natale della moglie, per trascorrere un periodo di ferie, voleva eliminare le sterpaglie accumulatesi nel giardino della sua casa estiva e per questo aveva acceso un fuoco per bruciarle.

L’incendio che si é sviluppato é stato di dimensioni maggiori rispetto a quelle che erano le sue intenzioni, tanto che il pensionato di 73 anni é stato soffocato dal fumo, finendo poi sulle fiamme. Il medico legale ha accertato che il settantenne, quando é caduto sulle fiamme, era già morto per asfissia.

Aveva messo fuoco a delle sterpaglie

Luigi Gallo era originario di Cassano allo Jonio e residente a Bergamo. L’uomo é morto nelle campagne di Castrovillari soffocato dal fumo sprigionatosi dall’incendio che lui stesso aveva appiccato ad alcune sterpaglie per bruciarle.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bergamo, Luigi Gallo morto nelle campagne di Castrovillari soffocato dal fumo Bergamo, Luigi Gallo morto nelle campagne di Castrovillari soffocato dal fumo ultima modifica: 2016-08-07T19:14:50+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento