Nardò, Alvise Miccoli entra in casa dell’ex fidanzata e dà fuoco al padre

Alvise Miccoli, pregiudicato di 32 anni, si è presentato mercoledì mattina nell’abitazione della ex ragazza ventenne. Una volta all’interno della casa di campagna tra Nardò e Avetrana, ha lanciato benzina sul corpo del padre dell’ex dandogli fuoco quando questi ha cercato di mandarlo via minacciandolo con un fucile.

Il trentenne ha disarmato l’uomo. Quando sono giunte le forze dell’ordine si è barricato in casa con la sorella sedicenne della giovane e la nonna. La ragazza è riuscita a liberarsi. Miccoli è stato accerchiato e arrestato da 15 agenti intervenuti sul posto ed è stato portato snella stazione dei Carabinieri di Nardò.

Il padre della ragazza è stato soccorso e ricoverato d’urgenza nel centro grandi ustionati dell’ospedale Perrino di Brindisi dove gli sono state diagnosticate ustioni gravi di primo e secondo grado.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nardò, Alvise Miccoli entra in casa dell’ex fidanzata e dà fuoco al padre Nardò, Alvise Miccoli entra in casa dell’ex fidanzata e dà fuoco al padre ultima modifica: 2016-07-20T14:26:59+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento