Wuerzburg. Choc su un treno, afghano grida “Allah akbar” e ferisce 4 persone

Il protagonista dell’aggressione ha abitato per un periodo nella zona di Wuerzburg. Da poco era stato affidato a una famiglia. Le autorità bavaresi non sanno se abbia un passato da islamico radicale ma sono in corso ulteriori indagini.

Il ragazzo di soli 17 anni ha invocato “Dio è grande”. Con un’accetta ha ferito 4 persone su un treno in Germania prima di essere ucciso dalla Polizia. L’aggressore è un afghano giunto nel Paese senza i genitori.

Resta in particolare se sia trattato di un gesto di isolata follia oppure sia un evento collegabile al radicalismo islamico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Wuerzburg. Choc su un treno, afghano grida “Allah akbar” e ferisce 4 persone Wuerzburg. Choc su un treno, afghano grida “Allah akbar” e ferisce 4 persone ultima modifica: 2016-07-19T04:50:19+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone