L’Isis ha rivendicato l’attentato di Nizza di giovedì notte, arrestate tre persone

Il Califfato ha rivendicato la paternità della strage di Nizza. Nel frattempo sono state tratte in arresto 3 persone vicine a Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, il tunisino responsabile dell’attentato con il tir. I tre sono stati fermati e posti in detenzione provvisoria dalla Polizia. L’ex moglie del killer, fermata venerdì, è ancora agli arresti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone