Disastro ferroviario in Puglia 11 morti e 35 feriti

Si aggrava il bilancio dello scontro frontale fra due treni di linea della Bari Nord, sul tratto ferroviario a binario unico tra Andria e Corato. Ci sono numerose persone ancora incastrate tra le lamiere.

Uno dei due convogli era partito da Corato ed era diretto ad Andria e l’altro proveniva da Andria e andava in direzione Corato.

L’impatto frontale, avvenuto all’inizio di una curva del binario unico, è avvenuto in aperta campagna. I Vigili del Fuoco hanno estratto dalle lamiere un bambino di pochi anni in vita, che è stato portato via con l’elicottero. I feriti sono ricoverati negli ospedali della zona: 22 sono ad Andria, tre restano quelli ricoverati a Barletta e 10 sono ricoverati a Bisceglie.

Ciascuno dei due convogli era formato da quattro vagoni. Nell’incidente sono state coinvolte le prime due carrozze di ogni convoglio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone