Vigevano, compivano estorsioni, rapine e trafficavano in armi 24 arresti

Smantellata una banda di italiani dedita a traffico d’armi, estorsioni e rapine. Ispirandosi ai personaggi criminali di una fiction televisiva, i malviventi – secondo quanto riferiscono i Carabinieri di Pavia – avevano anche postato online un video musicale rap per esaltare le loro azioni. I militari hanno arrestato 24 persone tra Vigevano e il territorio della Lomellina.

Gli arresti sono stati eseguiti tra Vigevano, Gambolò, Garlasco, Alagna, Cassolnovo, Gravellona Lomellina, Torre d’Isola e Buccinasco, appartenenti a vario titolo ad un’associazione per delinquere finalizzata al traffico di armi e alla commissione di estorsioni, incendi, attentati dinamitardi, danneggiamenti, rapine e altri reati contro il patrimonio in genere.

Gli appartenenti all’associazione, tutti italiani e ben radicati sul territorio Lomellino, negli ultimi anni non hanno esitato ad armarsi con l’intento di trasformarsi da giovani malavitosi a boss di spessore ottenendo il pieno controllo del territorio sulla città di Vigevano e della Lomellina più in generale.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone