Fermo, Emmanuel Chidi Namdi morto dopo essere stato aggredito da un ultrà

Emmanuel Chidi Namdi, migrante nigeriano di 36 anni, era giunto in Italia a settembre con la moglie di 24 anni dopo essere sfuggito a Boko Haram.

L’uomo è morto dopo essere stato aggredito a Fermo da un ultrà di 35 anni. Namdi è stato colpito con un palo della segnaletica stradale dopo aver reagito agli insulti rivolti alla donna dall’ultrà, che l’ha chiamata “scimmia africana”.

Giovedì il Ministro Angelino Alfano presiederà il comitato per la sicurezza nel centro delle Marche.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone