Bagni di Lucca, sessantenne commette 34 rapine in banca dal 2010 ad oggi

E’ il suo “bilancio personale” tra colpi tentati e portati a termine, in 6 anni a partire dal 2010. E’ quanto hanno ricostruito i Carabinieri di Lucca in merito a una serie di rapine avvenute in varie città toscane e in Emilia, indagando su un sessantenne, originario di Bagni di Lucca, fermato ad aprile per una tentata rapina.

L’uomo, interrogato l’1 luglio scorso dal pm avrebbe ammesso le sue responsabilità per tutti i colpi contestati spiegando di aver iniziato “a seguito di alcuni problemi finanziari per i quali aveva ritenuto ‘responsabile’ in particolare il direttore di una filiale” di banca, decidendo così “di riappropriarsi del proprio denaro mediante” le rapine. In totale il bottino complessivo ammonterebbe a circa 80 mila euro.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone