Fermati 12 terroristi, volevano colpire oggi durante la partita Belgio-Irlanda

Sono sospettati di preparare un attacco. Sono stati arrestati dalla polizia belga dopo un blitz effettuato in una quarantina di appartamenti sul territorio belga e soprattutto a Bruxelles. I fermi sono stati effettuati soprattutto nei comuni di Bruxelles, Molenbeek, Schaerbeek, Anderlecht, Koekelberg, Berchem-Sainte-Agathe, Evere, Forest, Watermael-Boitsfort, Ganshoren, Zaventem, Ninove, Wemmel, Fleurus, Tubize e Liegi. L’identità dei sospetti non è stata rivelata. Perquisite anche 152 garage. La polizia ha interrogato 40 persone e 12 di loro sono state arrestate. Il giudice deciderà nelle prossime ore sull’eventuale conferma della loro detenzione.

Il blitz è scattato dopo un’intercettazione telefonica in cui si parlava di “attacco imminente”. Lo riferisce il quotidiano belga Le Soir. Secondo il sito della tv fiamminga VTM i sospetti fermati pianificavano attentati da compiere in particolare oggi, giorno della partita Belgio-Irlanda. “La polizia è intervenuta prima che un attentato potesse verificarsi” scrive il giornale belga.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fermati 12 terroristi, volevano colpire oggi durante la partita Belgio-Irlanda Fermati 12 terroristi, volevano colpire oggi durante la partita Belgio-Irlanda ultima modifica: 2016-06-18T12:23:38+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone