É morto a soli 54 anni Nicola Vecchione, maestro della cartapesta di Nola

Era tra i più importanti eredi di una tradizione secolare tramandata di padre in figlio. Nicola Vecchione è morto lasciando la città nella tristezza. Domenica aveva compiuto 54 anni ma lottava da tempo per rimanere in vita.

E’ stato tra i primi ad attivarsi affinché i gigli ottenessero il sigillo dell’Unesco giunto nel 2013. Con lui scompare un grande artista. I funerali di Nicola Vecchione si svolgeranno domani alle 11, nel Duomo di Nola.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone