Reggio Calabria, cinquantenne per quasi due anni avrebbe abusato di un bambino che ora ha 11 anni

L’uomo di 52 anni è stato arrestato da personale della sezione reati contro la persona in danno di minori e sessuali della squadra mobile di Reggio Calabria. E’ stata la madre del piccolo, nel maggio scorso, a fare denuncia alla Polizia dopo avere notato strani atteggiamenti da parte dell’uomo, conoscente della famiglia.

Le dichiarazioni della donna sono state sufficienti per far comprendere la gravità dei fatti e dalle indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal pm Gianluca Gelso, è emerso, secondo l’accusa, che l’uomo abusava del piccolo quasi quotidianamente, costringendolo a subire atti sessuali approfittando della sua condizione di debolezza e sotto minaccia di non dire nulla alla madre.

L’uomo è stato arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale aggravata in danno di un minore di anni 11.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone