La città di Torino avrà un nuovo canile all’avanguardia

Questa mattina la Giunta comunale ha approvato, su proposta degli Assessori all’Ambiente e al Bilancio, la realizzazione di una nuova struttura sanitaria in strada Cuorgnè 139, Circoscrizione 6, dove già esiste un canile-gattile Rifugio, che occupa un’area di 34mila metri quadrati, di cui 11mila destinati ad aree verdi per lo sgambettamento dei cani.

La nuova struttura disporrà di uffici spaziosi, due ambulatori per visite, i locali per il ricovero dei gatti e dei cuccioli, servizi igienici e uno spogliatoio. Accanto saranno realizzati due padiglioni, composti da 14 box ciascuno, per il ricovero di cani tenuti in osservazione.

La Città già dispone di due complessi a tutela del benessere degli animali: uno in Barriera di Milano, via Germagnano 11, dove sono ospitati i cani randagi e tenuti in osservazione sanitaria per dieci giorni e l’altro in via Cuorgnè 139, completato nei primi anni 2000, destinato a rifugio per cani e gatti, che ospita anche i cani in attesa di adozione. Negli ultimi cinque anni ne sono stati portati a casa ben 1286. In quest’ultima struttura, inoltre, sarà ristrutturato l’impianto idrico ed eseguiti lavori di manutenzione straordinaria per un importo pari a 50mila euro.

Per la costruzione del nuovo canile sanitario sarà investito 1 milione e 100mila euro – 400mila dei quali coperti da un lascito – e sarà ultimato tra un anno.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone