Napoli, smaltimento illecito di rifiuti 14 persone ai domiciliari

Si tratta di imprenditori e professionisti posti agli arresti domiciliari nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli sullo smaltimento illecito di 250 mila tonnellate di rifiuti in due cave della Campania.

Gli indagati sono in totale 45. Sono accusati, a vario titolo, di aver dato vita a un “consolidato sistema” dedito al traffico illecito di rifiuti attraverso falsi documenti di trasporto e falsi certificati di analisi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, smaltimento illecito di rifiuti 14 persone ai domiciliari Napoli, smaltimento illecito di rifiuti 14 persone ai domiciliari ultima modifica: 2016-05-25T10:46:12+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento