Eurovision Song Contest all’Ucraina, solo sedicesima l’Italia con Michielin

L’edizione 61 dell’Eurovision Song Contest va a “1944” dedicata alla deportazione dei tartari di Crimea sotto Stalin e interpretata da Jamala. Al secondo posto si è classificata l’Australia seguita dalla Russia che era una delle favorite della vigilia.

Alla Globe Arena di Stoccolma è stato un vero e proprio duello all’ultimo voto tra i rappresentati di Ucraina e Russia. L’Italia, con Francesca Michielin si è classificata al sedicesimo posto.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone