Pallanuoto campionato serie C, la “R.N. Auditore Crotone” promossa in serie B dopo 41 anni

presenza di tifosi In concomitanza con le feste mariane ed a poche ore dall’inizio dal pellegrinaggio per accompagnare la Madonna, Patrona di Crotone, dal Duomo a Capocolonna, la “R.N. Auditore” conquista la matematica promozione in serie B. Dopo il Crotone calcio promosso in serie A, continuano i festeggiamenti in città per salutare un altro importante evento sportivo. Un traguardo atteso quarantuno anni. Era il 1975 quando, nella vasca della Piscina Coni di Via Molo il tecnico con il presidenteSanità, la R.N. Auditore si è aggiudicato la prima storica promozione in serie B. Oggi, 14 maggio 2016, la certezza della matematica promozione è arrivata dopo l’incontro disputato a Crotone nella piscina Olimpionica contro il Sport Project.

Presenti all’incontro molti nuotatori che hanno fatto parte della formazione vittoriosa il 1975: Giuda, Carcea, Paonessa, Gemelli, i fratelli Amatruda e tanti altri. Tutti uniti a tifare Auditore.

r.n. auditoreL’altro ex, l’attuale presidente Emilio Ape, ha assistito all’incontro dai blocchi insieme al tecnico. La loro presenza ha significato un passaggio del testimone tra “vecchi” e giovanissimi nuotatori.

È stata una partita dominata nei tre tempi dai pallanuotisti locali. Ma ancora di più da sottolineare che è stata una Promozione costruita da mister Arcuri in soli due anni. In così poco tempo il tecnico è riuscito a mettere assieme un gruppo di ragazzi rivelatosi dei veri campioncini. Uniti ai meno ragazzi hanno formato il giusto mix vincenti.

Un Tecnico giovane ma già ampiamente conosciuto ed apprezzato anche in campo nazionale. Un ottimo lavoro continuo e mai abbandonato. La cronaca della partita in questi casi non trova adeguato spazio. Ciò che traspare da tutti i pallanuotisti crotoniati e dai dirigenti, in primis il presidente Emilio Ape, la commozione per il traguardo raggiunto. Per il tecnico Arcuri non c’è spazio per i festeggiamenti giacché deve continuare ad allenare la squadra giovanile Under 17 che la prossima settimana volerà a Roma per disputare le semifinali nazionali della categoria. In definitiva, un tecnico crotonese doc che sta imitando il grande Casabona. Ma la serie “B” è anche e soprattutto la bravura di un gruppo di 20 giocatori che si sono alternati durante tutto il Torneo. Questa è la promozione anche del Presidente Ape che dopo 41 anni ha ritrovato l’entusiasmo del pubblico e dei giocatori già vissuto sulla sua pelle quando, nel lontano 1975 nella gloriosa Piscina CONI di Via Molo Sanità, conquistò, da giocatore, l’ambito salto di categoria.

L’Auditore ha vinto per 16-4 il match più importante ed ha consegnato ai suoi tifosi ed alla città tutta, un altro miracolo sportivo. Cori, bandiere, spumante e tutti, proprio tutti ad abbracciare il tecnico e gli atleti a fine partita. Molte lacrime sui volti degli ex giocatori che nel “75 erano stati protagonisti della promozione.

Descrivere match è difficile perché le emozioni hanno avuto il sopravvento rispetto al gioco. Lo Sport Project ha partecipato alla festa con la sua serietà di squadra che ha onorato l’impegno cercando di opporsi alla “corazzata” Auditore ma oltre le differenze tecniche di collettivo, oggi, nella formazione crotonese sono state le motivazioni a fare la differenza. Dopo un inizio balbettante da parte di entrambe le squadre, tutti aspettavano il primo goal dei padroni di casa. Grande azione del Capitano Vincenzo Arcuri e rete. Uno a zero. Piscina in delirio. Interruttore acceso e la Rari è “partita” per la sua strada veloce come un missile. Reti a ripetizione con Amatruda, Oppido, Pantisano e Chiodo e punteggio sul 5-1 alla fine del primo quarto grazie alla rete del barese Pappagallo. Secondo tempo nella bolgia infernale del “catino” crotonese. Ancora reti a “raffica” per i padroni di casa. In goal Amatruda con una doppietta, ancora Vincenzo Arcuri, ed infine il piccolo, grande Cavallaro. Cambio campo sul 9-1, promozione saldamente in tasca. Ultimi due quarti da citare solo per le reti di Amatruda, le due di Arcuri sempre più leader, Bellone, Riganello, per il 16-4 che vuol dire Promozione in serie “B”

R.N. Auditore Crotone         16

Sport Project                         4

R.N. Auditore Crotone: Cortese, Oppido, Chiodo, Amatruda, Arcuri V., Bellone, Candigliota, Riganello, Spadafora, Pantisano, Scorza, Fusto, Cavallaro. Allenatore: Francesco Arcuri

Sport Projet: Attolico, Balice, Amati, Simone, Vettone, Pappagallo, Vettone P., Pierro, Simone V., Chieco, Cellammare. Allenatore: Giuseppe Borace

9 su 10 da parte di 34 recensori Pallanuoto campionato serie C, la “R.N. Auditore Crotone” promossa in serie B dopo 41 anni Pallanuoto campionato serie C, la “R.N. Auditore Crotone” promossa in serie B dopo 41 anni ultima modifica: 2016-05-14T21:45:49+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento