“Diritti umani e diritti culturali”, se ne parla venerdì a Mantova alla Casa del Mantegna con la studiosa Marcella Ferri

“Dalla partecipazione all’identità. L’evoluzione della tutela internazionale dei diritti culturali” è il titolo dell’ultimo libro di Marcella Ferri che sarà presentato venerdì 29 aprile alle ore 17.30 presso la Casa del Mantegna in via Acerbi 47 a Mantova. Il volume presenta i risultati di una ricerca volta a ricostruire l’interpretazione di alcuni dei più importanti organi di tutela dei diritti umani delle Nazioni Unite riguardo ai diritti culturali.

A promuovere l’iniziativa, a ingresso libero e aperta a tutta la cittadinanza, è la Provincia di Mantova con l’Officina dell’Intercultura.
Moderatori dell’incontro saranno don Roberto Fiorini ed Elena Magri.
Marcella Ferri è Dottore di ricerca in Scienze della cooperazione internazionale e assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Bergamo. Svolge attività didattiche presso l’Università di Bergamo e l’Università Cattolica del Sacro Cuore. È autrice di diversi articoli su riviste scientifiche e in volumi collettanei in materia di diritti dell’uomo, con particolare riguardo alla tematica dei diritti culturali. L’invito all’incontro è particolarmente rivolto agli insegnanti, agli operatori del sociale e della cultura e a tutti i cittadini che non si accontentano della superficialità, anche in considerazione del momento storico in cui stiamo vivendo.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone