Poggio a Caiano, si sono tolti la vita Lucio Leonelli di Firenze e Grazia Spessato di Padova

suicidioIn base a quanto ricostruito dagli inquirenti il mese scorso, i due coniugi, avevano riferito ad amici e parenti che sarebbero partiti per un viaggio in Bulgaria e per questo non sarebbero stati cercati in questi giorni. Il fortissimo odore emanato dall’interno dell’abitazione, ha convinto i vicini ad allertare i vigili del Fuoco. I Carabinieri avrebbero trovato un biglietto nel quale la coppia chiede scusa per l’estremo gesto che sarebbe stato dettato da difficoltà finanziarie.

Si tratterebbe di omicidio-suicidio. Trovati a un mese di distanza dal decesso i cadaveri di marito e moglie. Si tratta di Lucio Leonelli, 50 anni di Firenze, e Grazia Spessato, 47 anni di Padova. Sono stati ritrovati in un appartamento al piano terra di un condominio di via Leonardo da Vinci, a Poggio a Caiano in provincia di Prato.

I corpi erano distesi sul letto, sul quale è stata ritrovata anche la pistola con cui uno dei due ha ucciso l’altro prima di togliersi la vita. L’arma, regolarmente detenuta, era della donna, che in passato aveva prestato servizio come guardia giurata per alcune aziende private, mentre il marito era un operaio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Poggio a Caiano, si sono tolti la vita Lucio Leonelli di Firenze e Grazia Spessato di Padova Poggio a Caiano, si sono tolti la vita Lucio Leonelli di Firenze e Grazia Spessato di Padova ultima modifica: 2016-04-26T17:42:03+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone