Gaeta, trovato il relitto del Rosinella a bordo c’erano il comandante Giulio Oliviero e i marinai tunisini Calif e Alì

Ore di angoscia ad Ercolano. Ritrovato il peschereccio disperso a largo di Gaeta. Si tratta del “Rosinella” , il natante napoletano con a bordo il comandante Giulio Oliviero e due marinai tunisini, Calif e Alì, disperso dalle 2 di mercoledì.

All’alba sarebbe stato individuato il relitto proprio in corrispondenza della grande macchia d’olio trovata a 6 miglia da Punta Stendardo, a lago di Gaeta. Si attende l’intervento dei sommozzatori per verificare se i dispersi sono rimasti intrappolati nel peschereccio affondato.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone